Now Reading
I 10 migliori giochi per Sega Saturn da recuperare
1

I 10 migliori giochi per Sega Saturn da recuperare

by adminAgosto 8, 2019

Se avete letto il precedente articolo su come iniziare a collezionare il Sega Saturn, saprete che questa sfortunata console prodotto dalla Sega soffrì di diversi problemi sia di marketing che di realizzazione hardware che ne compromisero la diffusione commerciale a favore della ben più fortunata Ps1.

Eppure il parco giochi creato per il Saturn era di tutto rispetto, magari non così ampio come ci si potrebbe aspettare da una console di punta, ma con alcuni titoli esclusivi e alcuni porting dell’era 2D che ne arricchiscono notevolmente il valore complessivo.

Ecco quindi la mia lista, come sempre personale, dei 10 migliori giochi per Sega Saturn da recuperare.

10. Assault Suit Leynos 2

assault suit leynos 2

A prima vista questo sparatutto 2D a scorrimento laterale sembra un incrocio tra Metal Slug e un gioco di mecha anche se in realtà presenta un gameplay molto particolare e una difficoltà che si assesta su livelli piuttosto alti.

Il giocatore si trova al comando di un robot pesantemente armato ed è impegnato ad affrontare ondate su ondate di mecha nemici, con quasi 50 armi diverse e 8 tipologie di veicoli da pilotare. Ad arricchire l’esperienza ci pensano anche i vari oggetti che si possono recuperare lungo la mappa e che si possono equipaggiare come in un gioco di ruolo.

A stupire sono però soprattutto il dettaglio della grafica 2D e la fluidità del gioco in generale; anche negli scontri con i boss (alcuni veramente enormi) non percepirete assolutamente alcun ritardo nei comandi e l’esperienza è paragonabile in tutto per tutto ad un gioco arcade.

Se riuscirete a superare una curva di apprendimento abbastanza elevata sicuramente avrete tra le mani uno dei migliori titoli a scorrimento della generazione a 32bit.

9. Shining Force III

Shining force 3

La serie di jrpg di Shining Force è stata una delle migliori mai uscite per Sega Mega Drive, apprezzata soprattutto per la qualità della trama e per le meccaniche da gioco di ruolo a turni, rivaleggiando con i Fire Emblem usciti per Snes

Il terzo capitolo pubblicato per Saturn non delude e anzi riesce a migliore ulteriormente rispetto ai suoi predecessori, proponendo una trama ancora più avvincente e comparto audio e grafico di tutto rispetto.

In Giappone vennero prodotti tre dischi differenti, ognuno comprendente un diverso scenario, per questo gioco mentre in Europa e negli Usa venne proposto un unico titolo.

8. Guardian Heroes

Guardian Heroes Saturn

Altro titolo che sembra provenire direttamente da una sala giochi, Guardian Heroes è un titolo arcade semplicemente magnifico che unisce i classici combattimenti di titoli come Final Fight con mosse complesse alla Street Fighter e alcuni elementi rpg.

Pur restando a tutti gli effetti un picchiaduro a scorrimento, i personaggi possono infatti salire di livello e la trama presenta diverse ramificazioni e scelte da compiere che regalano un livello di profondità maggiore e una discreta rigiocabilità.

I nemici sono poi dotati di una IA decisamente sopra la media per titoli del genere e cercheranno sempre di collaborare per mettervi all’angolo.

Guardian Heroes è a tutti gli effetti uno dei pochi giochi che potete trovare esclusivamente su Saturn e che non dovete assolutamente farvi scappare.

7. Saturn Bomberman

Saturn Bomberman

A detta di molti il miglior capitolo mai creato della serie Bomberman, curiosamente uscito per una console di casa Sega e non Nintendo.

Ma cosa rende Bomberman così speciale in questa incarnazione? Semplicemente la possibilità di giocare contemporaneamente sino in dieci. 
Se avete la possibilità di collegare due multitap e radunare nove amici con cui passare una serata in compagnia del bombarolo vi troverete tra le mani uno dei giochi più divertenti che possiate immaginare.

Oltre a ciò Saturn Bomberman sfoggia una grafica 2D molto curata, chiara, nitida e che decisamente si fa preferire ai capitoli successivi che sono passati al 3D perdendo però in fluidità e in chiarezza d’immagine e risultando abbastanza legnosi.

Da solo vale l’acquisto di un Sega Saturn.

6. VIRTUAL ON

Virtual On per Saturn

Virtual On è uno dei pochi titolo 3d per Sega Saturn che troverete in questo elenco e si tratta, sostanzialmente, di un picchiaduro ad arene in cui due robot si scontrato in un combattimento corpo a corpo oppure utilizzando armi da fuoco.

Il sistema di controllo è ciò che maggiormente caratterizza questo titolo: pensato per esser giocato con due joystick, spingendo o tirando entrambe le levette ci si muove in avanti o indietro, mentre tirandone solo una si ottiene di girarsi in quella direzione.

Con l’utilizzo dei grilletti è possibile far fuoco con una delle molte armi montate sui robot, muovendosi in tutte e tre le dimensioni, caratteristica che contribuisce a rendere ogni combattimento molto esaltante e frenetico.

Le arene sono poi realizzate per sfruttare al massimo la libertà di azione e spesso vi perderete nel tentativo di trovare il vostro avversario.

Consigliatissimo.

5. Nights Into Dreams

Nights into dreams

Descrivere Nights Into Dreams è sempre abbastanza difficile.

Poiche su Saturn non venne mai realizzato un vero nuovo capitolo della serie Sonic, il Sonic Team si impegnò nel realizzare un titolo nuovo che richiamasse nelle meccaniche di gioco il ben più famoso riccio azzurro ma al contempo aggiungesse qualcosa di nuovo e mai visto.

Non potendo sfruttare una grafica 3d performante come sulle console concorrenti, Sonic Team si spremette le meningi per realizzare una perfetta fusione tra 2d e terza dimensione, coniugando il meglio delle due esperienze.

In particolare l’immersione nei livelli è così elevata che difficilmente vi stancherete di giocare a Nights Into Dreams, anche grazie ad una delle colonne sonore meglio scritte di tutti i tempi.

Altro titolo che non può mancare assolutamente nella vostra collezione di giochi per Saturn.

4. Tomb Raider

Tomb Raider su Saturn

Uno dei primi veri giochi a definire il passaggio nell’epoca del 3D, Tomb Raider, fu un successo enorme nel 1996.

Nonostante un sistema di controllo un po’ macchinoso (ma preciso), la grafica e il gameplay innovativo, fatto di esplorazione, salti e combattimenti, mostrarono qualcosa di inaspettato ai videogiocatori del tempo.

La saga di Lara Croft era pronta per iniziare la sua ascesa e la sua versione sulla console di casa Sega è una di quelle che non soffre il confronto con la controparte uscita per Ps1.

3. Sega Rally

Sega Rally Championship

Pur non essendo eccelso come la sua versione arcade, Sega Rally è stato uno dei primi giochi di corse a presentare delle piste con superfici con proprietà di aderenza e percorrenza diverse, ponendosi come pioniere per le generazioni successive.

Il sistema di guida e la grafica erano ottime anche se le solo 4 mappe presenti limitano molto la varietà.

C’è comunque da dire che per padroneggiare al meglio il sistema di guida è necessario trascorrere un po’ di tempo con il pad in mano.

2. Street Fighter Alpha 3

Street Fighter Alpha 3

Il Sega Saturn è forse la miglior console su cui giocare picchiaduro 2D,  per questo motivo trovarne uno davvero superiore agli altri è molto difficile.

Street Fighter Alpha 3 però mostra tutta l’esperienza di Capcom, maturata con i precedenti capitoli, nel realizzare una perfetta trasposizione di un titolo arcade su console.

Veloce, colorato, spettacolare da giocare con il joystick, con un numero enorme di personaggi selezionabili e con diverse modalità da scegliere, questo terzo capitolo è il meglio che possiate trovare su Saturn

1. PANZER DRAGOON SAGA

Panzer Dragoon Saga per Saturn

A differenza dei primi due capitoli della serie, degli ottimi sparatutto in cui dovevate cavalcare il vostro drago con una visione in prima o terza persona, Panzer Dragoon Saga è a tutti gli effetti un classico gioco di ruolo giapponese.

Nato come rivale di Final Fantasy VII non ebbe però la sua stessa fortuna e pochissime copie vennero distribuite e vendute (in Italia è uno die giochi più costosi che possiate trovare), però si tratta forse di uno dei migliori esponenti del suo genere.

Panzer Drgoon Saga gode di una direzione artistica che ha poco da rivaleggiare anche con le produzioni tripla A moderne; composto da ben 4 Cd, questo jrpg ti catapulta in un mondo post apocalittico caratterizzato da un proprio linguaggio, una propria storia, luoghi e personaggi fantastici e una cura peri il dettaglio di ogni singolo scenario che davvero ti invoglia all’esplorazione.

Il sistema di combattimento, con l’utilizzo del tuo drago che si può adattare al tuo stile preferito, è coinvolgente ed appagante e la trama, originale e distante dai soliti canoni, vi accompagnerà senza noia sino alla fine dell’avventura.

Il “difetto” più grande di questo gioco è appunto la sua rarità e per un collezionista recuperarlo è un’impresa non da poco, soprattutto visto il prezzo esoso richiesto da chi, giustamente, non vuole separarsene.

Se riuscirete a metterci le mani sopra però non potrete che rimanere soddisfatti, parola di retrogamer.

What's your reaction?
Lo amo
0%
Lo odio
0%
Interessante
0%
Bha
0%
About The Author
admin
Ciao e benvenuti sul portale di Retrogaming-Italia! Sono un videogiocatore e appassionato di console sin dal 1990, anno in cui mi regalarono il primo NES. Da allora non ho mai smesso e ora cerco di migliorare il panorama del retrogaming italiano
  • G.R.
    Settembre 6, 2019 at 10:06 am

    Specificare sempre per cortesia se le uscite si riferiscono al mercato pal o jap perchè ad esempio leynos 2 c’è solo su saturn jap.. Chiedo questa implementazione negli articoli futuri, grazie.

Leave a Response